Design Didattico

Instructional Design & Media Education




Nuovo Liceo Classico: la proposta di Sansepolcro (AR)

Category : Eventi · by Gen 30th, 2017

Scenario

Le iscrizioni nei licei classici negli ultimi anni hanno subito una costante flessione, ed il trend non pare invertirsi. Quali i motivi? Molti. Da un lato la percezione della scarsa o nulla “spendibilità” del titolo liceale, dall’altra il dominio storico-culturale del tardo novecento dell’economia, tanto nell’immaginario collettivo quanto nello scenario politico. Infine il grande non detto della scuola italiana: il mancato rinnovamento degli indirizzi liceali, in particolare di quello classico. In altre parole: nella stragrande maggioranza di casi oggi si insegna al classico nei modi in cui lo si faceva 40/50 fa. Ci sono eccezioni, è indubbio, ma sono poche, pochissime. Come reagire a questo scenario senza tuttavia far perdere di identità ad un indirizzo che ha ancora molto da dire al cittadino contemporaneo? Il Liceo di Sansepolcro ha elaborato una sua risposta, che si articola principalmente in 4 punti, i seguenti.

Greco Potenziato

5h settimanali di greco in luogo delle 4h ministeriali. Questo a ribadire la fiducia nell’indirizzo classico e il rifiuto di modificarne il dna diminuendo le ore dedicate alle lingue classiche. Cosa fare nell’ora supplementare? Innanzi tutto recupero delle difficoltà, che al biennio sono in genere di natura grammaticale, ma anche molto altro. Studio del mito antico (Graves, Bettini)  e della sua riattualizzazione in chiave psicanalitica (Freud, Jung, Hillman), antropologica (Frazer, Kerény, Jaeger),  cinematografica (Pasolini, Von Trier, Cavani), musicale (Arcade Fire), il tutto attraverso la lettura di brani antologici tratti dai suddetti autori. Infine analisi della “permanenza del classico” (Dionigi) vale a dire la lettura del fenomeno contemporaneo, tanto storico quanto linguistico, che attesti la nostra eredità dal pensiero greco. 5h settimanali, dunque, non per rafforzare l’impianto normativo-grammaticale ma per espandere il concetto di “pensiero greco”.

Media Education

1h settimanale per tutti i cinque anni di Media Education: la grande assente dagli attuali piani di studio ministeriali: l’educazione ai (nuovi e non solo!) media. Negli ultimi anni siamo stati letteralmente invasi e colonizzati dai nuovi media che solo uno sguardo ingenuo può ritenere meri strumenti neutri. Essi cambiano il nostro modo di percepire il mondo, di intendere le relazioni, di approcciarsi allo studio. In altre parole i nuovi media cambiano il nostro mondo, nel profondo, specie nelle nuove generazioni. E’ semplicemente impensabile che nel curriculum di studio di un adolescente di oggi non trovi posto, per almeno un’ora a settimana, l’educazione ai media. Questo si traduce nello studio delle delle principali teorie della comunicazione (de Saussure, Jakobson, Watzlawick, Mcluhan), delle più originali letture del fenomeno comunicativo del ‘900 (Adorno, Benjamin, Barthes, Eco, Morin) e degli ultimi anni (Spitzer, Turkle, Rheingold) e nell’analisi e riflessione sugli attuali media di massa (radio, tv, internet). Trovano posto all’interno di questo dibattito le riflessioni anche su temi di strettisima attualità come lo strapotere delle multinazionali della comunicazione (Google, Facebook), il concetto, sempre più evanescente e “liquido” di privacy, il problema del (cyber)bullismo. La Media Education è per noi l’aspetto più innovativo della nostra proposta per un “nuovo liceo classico”.

Lezioni in Inglese

Per migliorare le competenze dei nostri studenti dell’indirizzo classico l’insegnanto della lingua inglese viene impartito, oltre che dal docente curricolare, anche da un docente madrelingua, in più al quarto anno le ore settimanali di inglese sono 4 in luogo di 3, potenziamento che potrà favorire anche il conseguimento di certificazioni lingustiche. Accanto a questo è stato predisposto un progetto di interscambio linguistico con la Perse School di Cambridge (anche tramite etwinning) che prevede non solo la costante collaborazione degli studenti liceali coi loro colleghi inglesi (tramite videoconferenza), ma anche una o due settimane l’anno di insegnamento immersivo dell’inglese presso la sede del liceo da parte di docenti della Perse School. I docenti italiani, al contrario, saranno vistiing professor nei mesi estivi presso Cambridge. Infine viene data la possibilità ai nostri studenti di trascorrere delle settimane studio (mesi giugno, luglio, agosto) presso la Perse School. Accanto all’insegnamento della lingua inglese tramite madrelingua e tramite colleghi di Cambridge, la scuola ogni anno organizza un modulo trasversale (quest’anno scolastico dedicato all’alimentazione consapevole) che coinvolge tutte le discipline, erogato in lingua inglese. Negli anni successivi al primo, e in particolare per le discipline scientifiche, sono previsti moduli del programma svolti in inglese.

Matematica Potenziata

Per il terzo e quarto anno la matematica avrà 3h settimanali in luogo di 2h. Questo potenziamento ha lo scopo di fornire ai ragazzi degli strumenti in più per raggiungere quelle competenze che spesso vengono richieste negli esami di accesso alle università a numero chiuso. Tale potenziamento non stravolge il profilo classico dell’indirizzo poichè si va a collocare solo negli anni mediani (III e IV) e con un apporto settimanale di solo un’ora.

Conclusioni

Questa la nostra proposta di liceo classico. Quest’anno (2016-17) è partito il primo anno di questo indirizzo con un ottimo riscontro da parte di genitori ed alunni. Siamo dell’avviso di aver definito una proposta che non teme le discipline classiche ma le ritiene cardine di una formazione che sia in grado di coniugare la passione per l’antico alla necessaria conoscenza dell’odierno.

Iscrizioni

E’ possibile iscriversi al Liceo Classico di Sansepolcro direttamente online entro il 6 febbraio, e dopo tramite segreteria della scuola. Chi si fosse iscritto ad altri indirizzi o ad altre scuole può sempre, anche dopo il 6 febbraio e col supporto della nostra segreteria, modificare la propria iscrizione.

Contatti

Il referente dell’indirizzo è Emiliano Onori (insegnante di materie letterarie e lingue classiche), il numero di telefono della scuola è 0575/742250 e la mail liceo@liceosansepolcro.it

Share
SHARE :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *