Formazione
Progettazione
Consulenza

Un esempio di Debate in classe: “Machiavelli è un autore moderno?”

Per “Debate” (Dibattito Critico) si intende una modalità didattica attiva che prevede, proprio come le controversiae e suasoriae antiche, il dibattito argomentativo attorno ad un tema dato. Il docente, assieme alla classe, sceglie un tema da dibattere, di norma piuttosto specifico. Può essere svolta in singolo o in gruppo e generalmente prevede una scaletta piuttosto rigida, ad esempio: illustrazione della propria tesi, domande al gruppo che sostiene la tesi opposta, perorazione finale a cui può far seguito il giudizio da parte del pubblico (il resto della classe). Questa metodologia aiuta gli studenti su diversi fronti: parlare in pubblico, documentare le proprie opinioni, ascoltare con attenzione le tesi opposte, porre domande specifiche.

Nel seguente video, dopo una illustrazione generale del Debate, si illustra un caso concreto dal tema: “Machiavelli è o non un autore moderno”?

Emiliano Onori

designdidattico.com

info@designdidattico.com
facebook.com/DesignDidattico
twitter.com/Designdidattico
telegram.me/designdidattico

Oltre la Dad: il digitale a scuola come scelta

Parliamoci chiaro: il digitale non è una forzatura sanitaria, né una condizione emergenziale. La realtà è una, progressivamente “aumentata” dalla tecnologia. Rinunciavi significa rinunciare alla possibilità di sterzare il mondo verso la direzione che vogliamo. Per questo il digitale è una delle sette sfide che lanciamo alla scuola nel nuovo numero di VITA, intitolato “Ultimo appello” (tratto dal sito vita.it)

Leggi articolo

Hai bisogno di informazioni? Inviami un messaggio veloce.!

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Mi chiamo Emiliano Onori, sono insegnante di italiano e latino e formatore. Vivo nella provincia di Perugia ma insegno in quella di Arezzo. Leggi tutto

Skip to content