Design Didattico

Instructional Design & Media Education




Google Meet: Privacy e Sicurezza dei Dati nelle Videoconferenze

Visto che la Privacy è un elemento fondamentale, sia a scuola che fuori, vediamo l’informativa che Google ha inviato agli amministratori di G Suite a proposito di sicurezza dei dati:

Come viene assicurata la protezione delle riunioni videoconferenze in Meet

Google si impegna a creare prodotti che proteggano la privacy degli studenti e degli insegnanti e forniscano al tuo istituto la migliore sicurezza possibile. Le misure che adottiamo per impostazione predefinita contribuiscono ad assicurare la sicurezza delle riunioni. Ad esempio:

  • Per impostazione predefinita, tutti i dati vengono criptati durante il transito tra il client e Google. La crittografia viene applicata alle riunioni video su browser web, nelle app Meet per Android e Apple iOS e nelle sale riunioni dotate di hardware per sale riunioni Google.
  • Sono supportati i requisiti di conformità relativi a norme quali COPPA, FERPA, GDPR e HIPAA.
  • L’uso di codici di 10 caratteri, basati su set di 25 caratteri, rende difficile indovinare l’ID di una riunione per tentare di partecipare senza autorizzazione.
  • Viene impiegato l’approccio difensivo approfondito alla sicurezza di Google che sfrutta le protezioni integrate e la rete privata globale che Google usa per proteggere i tuoi dati e salvaguardare la tua privacy.

Per suggerimenti su come eseguire il deployment di Meet nel tuo dominio, visita la pagina Sicurezza e privacy di Meet per la scuola.

 

Emiliano Onori

designdidattico.com
info@designdidattico.com
facebook.com/DesignDidattico
twitter.com/Designdidattico
telegram.me/designdidattico
instagram.com/designdidattico

Share
SHARE :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *